La bambina nella bolla by Lorella Costa

(Blog di Lorella) Non avrebbe mai pensato di varcare quella soglia ancora una volta, in vita sua. La faccenda, invece, le si era prospettata all’improvviso e si era concretizzata nel giro di pochi giorni, senza darle il tempo di pensare troppo al significato emotivo di quel ritorno. Non aveva abitato lì a lungo, poco più di tre anni, in cui però era stata una bambina felice. O meglio, la bambina “nella bolla”, ben protetta dalle amare consapevolezze degli adulti. Mentre era in viaggio, si preparò al fatto che probabilmente la casa non corrispondeva più al ricordo che ne custodiva: tanti … Continúa leyendo La bambina nella bolla by Lorella Costa

Birthday Blues by Luiza Zambrotta

Un altro anno… … impilato sul già greve fardellorende arduo ogni passo verso il fottuto destino.Curva è la schienaImpossibile vedere il resto del cammino. Gomitolo srotolatoche alla finecorre veloce,incalzafrenetico il tempo. Mi accorgerò che sono giunta alla fineo sarà un improvviso precipitarenel nullaimplorando un’altra ora, una soltanto,da caricare sulle spalle,un’altra misera gugliata di filo da usare? (L.Z.) Continúa leyendo Birthday Blues by Luiza Zambrotta

Italo Calvino, Sotto il sole giaguaro by Pina Bertoli

(Blog di Pina Bertoli) o Sotto il sole giaguaro, di Italo Calvino, Garzanti 1986 Un libro visionario, in cui emergono archetipi e richiami, scritto con una lingua evocativa, su schemi simbiotici tra loro. La raccolta si compone di tre racconti dedicati in ordine all’olfatto, al gusto e all’udito. Il progetto iniziale dello scrittore era scrivere cinque racconti, ognuno dedicato ad uno dei cinque sensi (udito, olfatto, gusto, vista e tatto). L’opera, rimasta incompiuta (mancano infatti i racconti dedicati alla vista e al tatto), è stata pubblicata postuma per la prima volta nel maggio del 1986 dall’editore Garzanti, a nemmeno un anno dalla scomparsa dell’autore; i racconti erano comunque … Continúa leyendo Italo Calvino, Sotto il sole giaguaro by Pina Bertoli

Italo Calvino, Se una notte d’inverno un viaggiatore by Pina Bertoli

Se una notte d’inverno un viaggiatore, di Italo Calvino, Einaudi 1979 (unendo i titoli dei dieci racconti)“Se una notte d’inverno un viaggiatore, fuori dall’abitato di Malbork, sporgendosi dalla costa scoscesa, senza temere il vento e la vertigine, guarda in basso … Continúa leyendo Italo Calvino, Se una notte d’inverno un viaggiatore by Pina Bertoli

I sogni By Eletta Senso

“I sogni contengono immagini e connessioni di pensiero che noi non produciamo con intenzione cosciente. Essi nascono spontanei, senza la nostra cooperazione, e costituiscono quindi un’attività psichica sottratta all’arbitrio”. Opere – Carl Gustav Jung Questo è un sogno che ho fatto tempo fa e che ho scritto subito come detto negli articoli precedenti: Mi sono svegliata e ho capito.Mi sono svegliata e ho detto: “Ecco perché si comporta così: lui è ancora innamorato di sua moglie”. Il sogno me lo aveva svelato. Lui era impegnato in una recita con lei, la sua ex moglie. C’erano altri attori ma l’inquadratura che … Continúa leyendo I sogni By Eletta Senso

Lui By Lorella Costa

(blog di Lorella) Tilda si affacciò alla finestra. La città era sferzata dal vento e le poche persone che camminavano intabarrate nei loro cappotti sembravano in balia di un destino ineluttabile. Era stato così per tutto il giorno: se davvero voleva raggiungerlo, se voleva vedere proprio Lui, doveva sfidare quel fato burrascoso e, in un certo senso, provare a dominarlo. Tornò al tavolo della cucina, dove l’attendeva il computer. La luce gelida e biancastra del monitor illuminava la tastiera; le lettere, da sfiorare ancora e ancora per costruire parole, comporre frasi e inanellare periodi che, dopotutto, un occhio esperto avrebbe … Continúa leyendo Lui By Lorella Costa