Il vecchio diario di Valeria Rossitto

Vai sereno, cuore di pietra. Vai e sgambetta pure liberamente di fiore in fiore, proprio come ti piace fare. Dopotutto, che importanza hanno avuto tutti i nostri lunghi anni insieme? Il tempo passato l’uno accanto all’altra, uniti a tutti quei soldi che mi avresti fatto risparmiare. Che poi, era necessaria quella attrezzatura per risistemare la…

Davanti al mare di Valeria Rossitto

Davanti al mare Profumo di gelsomini in un giorno di maggio.Rumore di tacchi e dei primi ventagli che sventolano.Voci di bambini al di fuori del silenzio della grande chiesa e una moltitudine di persone dai volti conosciuti, in attesa.E allora arrivi tu, che saluti tutti quanti, tremando e sorridendo insieme e ti dirigi subito verso…

ELETTRICA SUBSONICA @ Riflessioni approfondite SUBSONICHE di ragazze di provincia

ELETTRICA PARANOICA SI PARLA ALLO SPECCHIO Elettrica era davvero intenzionata ad abbandonare il sentiero di guerra per abbracciare quello dell’apertura verso il prossimo. Dopo parecchi anni di ermetismo, di chiusura nei confronti dell’inutile umanità, gli adulti e i suoi sciocchi coetanei. Cavolo, quelli poi, non li poteva sopportare. Le piaceva imitare le sue, secondo il…

Il sogno di Charlotte (parte 19) di Laura Clemente

Charlotte e Lisa passarono l’intero pomeriggio a parlare. Lisa raccontava alla nipote della sua esperienza in accademia e dei risultati che aveva raggiunto come pittrice, mentre Charlotte riassumeva gli anni della sua vita e di quella dei suoi fratelli. Entrambe riconoscevano nell’altra il legame che le univa e in poco tempo ogni ferita aperta si…

Il sogno di Charlotte (parte 17) di Laura Clemente

Il giorno seguente Charlotte passò l’intera mattina a cercare su internet qualche informazione su sua zia. All’inizio non trovò nulla, tanto che si stava già dando per persa, ma poi ad un certo punto notò un’immagine di una pittrice che diceva di chiamarsi Lisa e che era identica a sua madre. Per un attimo le…

Il sogno di Charlotte (parte 16) di Laura Clemente

Charlotte aveva ascoltato attentamente il nonno mentre raccontava. Si era sentita talmente coinvolta dalla storia dei suoi genitori che le vennero le lacrime agli occhi. Era felice che l’amicizia tra lui e Steve, ovvero suo nonno, si fosse ricucita e che fosse guarito. Ora sapeva che Lisa era la sorella più piccola di sua madre,…