Assenza: Diletta, verso la fine…

Estratto dal libro di Pina Bertoli in esclusiva per MasticadoresItalia Certe mattine invernali mi rovinano l’umore. Prendiamo oggi: la temperatura è glaciale e le previsioni dicono che non salirà oltre lo zero nemmeno a mezzogiorno; la nebbia difficilmente si alzerà. Mi sono appena svegliata; in ritardo perché al primo accenno della sveglia del telefono, invece…

Fuga by Rebecca Lena

Link blog di Rebecca Lena Fiutare una traccia di parole non scritte.  L`odore di solchi – futuri e remoti – scuce il capo fin sopra le nubi, a inseguire scie, abbandonate le membra laggiù, in attesa. Si fa mongolfiera quel volto fuggito, intanto il vento leviga il mondo e non se ne cura.  Si salpa…

Il vecchio diario di Valeria Rossitto

Vai sereno, cuore di pietra. Vai e sgambetta pure liberamente di fiore in fiore, proprio come ti piace fare. Dopotutto, che importanza hanno avuto tutti i nostri lunghi anni insieme? Il tempo passato l’uno accanto all’altra, uniti a tutti quei soldi che mi avresti fatto risparmiare. Che poi, era necessaria quella attrezzatura per risistemare la…

Recensioni: Il treno dei bambini di Viola Ardone

Appunti di lettura di Marisa Salabelle Il treno dei bambini, di Viola Ardone, per me è un libro di medio valore. Ecco, diranno subito i miei piccoli lettori, ecco che la Marisina rosica perché Il treno dei bambini ha venduto un sacco. No, cioè: io sono una che un po’ rosica, però penso di essere…

CORRERE by Marisa Salabelle

Blog di Marisa L’auto, una station wagon vecchiotta, si ferma sul ciglio di una strada di campagna. Ne esce una donna sulla cinquantina, in abbondante sovrappeso, capelli castani tirati su e fermati alla bell’e meglio con una pinza, occhiali da vista, guance rosee e un’espressione mite. Indossa una tuta da ginnastica in microfibra e scarpette…

Davanti al mare di Valeria Rossitto

Davanti al mare Profumo di gelsomini in un giorno di maggio.Rumore di tacchi e dei primi ventagli che sventolano.Voci di bambini al di fuori del silenzio della grande chiesa e una moltitudine di persone dai volti conosciuti, in attesa.E allora arrivi tu, che saluti tutti quanti, tremando e sorridendo insieme e ti dirigi subito verso…