Il vecchio diario di Valeria Rossitto

Vai sereno, cuore di pietra. Vai e sgambetta pure liberamente di fiore in fiore, proprio come ti piace fare. Dopotutto, che importanza hanno avuto tutti i nostri lunghi anni insieme? Il tempo passato l’uno accanto all’altra, uniti a tutti quei soldi che mi avresti fatto risparmiare. Che poi, era necessaria quella attrezzatura per risistemare la…

Verde come…Di Enza Graziano

Verde come il tappeto d’erba in cui i tuoi piedi affondano mentre ridi nel sole. Come le foglie degli alberi che non invecchiano mai. Verde come la tazza della prima colazione, come la calamita comprata in vacanza e poi attaccata al frigo. Verde come la speranza che questa istantanea duri per sempre. Verde come l’infinito…

Elettrica Fantastica di Alberto C.

Specchio specchio delle mie brame chi è la più feroce del reame? La più guerriera del reame? La più bella? Elettrica aveva letto parecchi articoli sull’ipnosi e sull’auto convinzione di diventare il TOP non capendo in verità granchè. Non perchè la bella scontrosa ragazza, rossa di capelli e di temperamento, della bassa pianura, della linda…

Frammenti di vita di Laura Clemente

Salve a tutti carissimi lettori! Vi presento la meravigliosa e incantevole poesia scritta dalla mia amica e dolcissima blogger che stimo moltissimo, Laura Clemente. La sua poesia mi è arrivata al cuore per l’intensità delle sue splendide parole che divengono fotografie che catturano le emozioni dell’attimo prezioso che scorre e diviene un indelebile momento dove…

Una volta e mai più di Valeria Rossitto

Ti prometto: ti amerò una volta e mai più. Una volta sola che duri un giorno o una vita intera, Una notte o tutta la mia esistenza. Nel vortice del tempo, di anime, di mondi, Io ti amerò una volta sola. Cercherò fra tante anime la tua e la riconoscerò tra la nebbia e il…

Il sogno di Charlotte (2 parte) di Laura Clemente

Will stava cercando di recuperare il suo bastone. Per fortuna si ricordava dove lo aveva lasciato l’ultima volta. Così, a passi lenti e con la schiena che faceva sentire la sua vecchiaia, si diresse verso la porta per aprire alla sua giovane ospite. Will non era poi così anziano, ma il duro lavoro nei campi…