Il sogno di Charlotte (parte 20) di Laura Clemente

Steve era rimasto scioccato dalla rivelazione di Charlotte. In effetti quando l’aveva vista aveva notato qualcosa di familiare in lei e il fatto che fosse piombata lì senza alcun avvertimento gli doveva suggerire che c’era qualcosa che non andava. Ma mai avrebbe immaginato che si trattasse di sua sorella. Solo in quel momento si rese…

Il sogno di Charlotte (parte 20) di Laura Clemente

Steve era rimasto scioccato dalla rivelazione di Charlotte. In effetti quando l’aveva vista aveva notato qualcosa di familiare in lei e il fatto che fosse piombata lì senza alcun avvertimento gli doveva suggerire che c’era qualcosa che non andava. Ma mai avrebbe immaginato che si trattasse di sua sorella. Solo in quel momento si rese…

Il sogno di Charlotte (parte 18) di Laura Clemente

Charlotte arrivò all’appartamento di Lisa con il cuore in stato di martellamento. Era scioccata ma allo stesso tempo ansiosa di conoscere sua zia. Senza esitazione suonò il campanello. Dovette attendere alcuni istanti prima che qualcuno venisse ad aprire. In quel poco tempo che trascorse pensò quasi di andarsene, ma poi la porta si aprì. Una…

Il sogno di Charlotte (parte 18) di Laura Clemente

Charlotte arrivò all’appartamento di Lisa con il cuore in stato di martellamento. Era scioccata ma allo stesso tempo ansiosa di conoscere sua zia. Senza esitazione suonò il campanello. Dovette attendere alcuni istanti prima che qualcuno venisse ad aprire. In quel poco tempo che trascorse pensò quasi di andarsene, ma poi la porta si aprì. Una…

Il filo del destino (parte 8) di Ylenia Ely

Elga non appena rientrò a casa si diresse direttamente verso l’angolo segreto del suo studio dove era contenuto il diamante. Scoprì la teca e con uno scatto della mano prese nervosamente la collana. Stringeva il gioiello nel palmo della mano destra con tale forza da ferirle la pelle mentre fissava con immensa rabbia quella brillante…

Il filo del destino (7 parte) di Ylenia Ely

Elga udì squillare il cellulare e prima di rispondere si ricompose, era la sua collega, «Elga devi rientrare in ufficio, è tardi sono sola e non ce la faccio a gestire tutti, ci sono delle persone che chiedono di te», « Carmen, non me la sento di rientrare al lavoro…» Elga fece una pausa di…