Elettrica Ipnotica di Alberto C.

Elettrica non considerava il trascorrere del tempo come un fatto drammatico per vivere male la sua vita. In fondo il passare delle stagioni era una cosa che non poteva essere modificata. Lo era da quando c’era il mondo, da milioni (o miliardi?) di anni, lo aveva detto anche la sua prof di scienze un paio…

Il filo del destino (5 parte) di Ylenia Ely

« Abbiamo un’appuntamento in sospeso, ti andrebbe di recuperare quella passeggiata al mare che ti avevo promesso?» Alex parlava al telefono con Elga. « Si. Ho proprio bisogno di distrarmi dal quotidiano. Vedere il mare mi fa stare bene. Se puoi possiamo andare stasera », annuì subito la donna. « Per me va bene, allora…

Il sogno di Charlotte (2 parte) di Laura Clemente

Will stava cercando di recuperare il suo bastone. Per fortuna si ricordava dove lo aveva lasciato l’ultima volta. Così, a passi lenti e con la schiena che faceva sentire la sua vecchiaia, si diresse verso la porta per aprire alla sua giovane ospite. Will non era poi così anziano, ma il duro lavoro nei campi…

Belabard (Terza ed ultima parte) di Elena Canepa e Laura Canepa

Feiria e Valion si diressero alla capanna di Gruck con passo spedito. Si inoltrarono nel bosco e, seguendo la mappa, arrivarono vicino ad un fiumiciattolo dalle acque nere. Sull’altra sponda si vedeva la capanna illuminata da una luce flebile. Attraversarono un ponte scricchiolante avvicinandosi a una finestra dalla quale si vedeva Gruck sonnecchiare, ignaro del…

Distanza, di Valeria Rossitto

Te ne stai lì, lontano,tra chilometri di strade, lampioni, deserti. Sei distante da tutti, perfino da te. Se vuoi urlare, io ti ascolto. Se vuoi calore, so arrivare fino a lì. Se vuoi l’amore che questo mondo ti nasconde, è perché siamo distanti. E se vuoi qualcosa che non sai cos’è, almeno per adesso chiudi…

Belabard (seconda parte) di Elena Canepa e Laura Canepa

«Spazio, fate spazio per favore!». Le squadre di ricerca tornarono con numerosi feriti trasportati su barelle improvvisate. Tra di loro, fortunatamente, c’erano anche i genitori di Valion, ma in pessime condizioni: la madre aveva il corpo completamente ustionato, muoveva a stento gli occhi; il padre respirava, ma purtroppo era privo di conoscenza. «Tua madre ha…

Elettrica Spiritica di Alberto C.

Elettrica non amava definirsi un’allegrona nè una gran compagnia di ragazza. Il suo modo di essere non era ben definito, neanche quando si metteva a pensare con la sua testolina coperta di capelli rossi, elettrici in caso di temporali, altro mistero, come il suo strambo nome, che odiava dal profondo del cuore. Ma non aveva…

Il filo del destino (4 parte) di Ylenia Ely

«Elga…per favore, non gettare via i miei sentimenti e seppur breve, ciò che c’è stato fra noi. Io ti amo perdutamente, non voglio perderti…», si apprestò a dirle Alex guardandola intensamente, era affranto.Tutti i presenti restarono in silenzio, nessuno aveva il coraggio di interferire fra loro. Elga rimase senza parole, era profondamente scossa dalla dichiarazione…

Questo luogo di Valeria Rossitto

Sono io, questo luogo. È assurdo da spiegare, ma ci sono dovuta nascere per coincidervi così tanto. Io non sarei io, senza la sua presenza costante che fin da sempre penetrava dalla finestra della mia camera. Giorno e notte Estati e inverni In mia presenza e durante le lunghe assenze. Lui continuava ad esserci. Io…