Rivoluzione

Blog di Manuela Di Dalmazi

Vogliono farla tutti questa rivoluzione e poi non la fa nessuno, meno che mai coloro che si definiscono rivoluzionari, perché con le loro rivoluzioni non cambia che il padrone, il regime. La rivoluzione non si comanda. Esiste un’unica rivoluzione possibile ed è quella che si fa da soli, quella che avviene nell’individuo, che si sviluppa in lui con lentezza, con pazienza, con disubbidienza! La rivoluzione è pazienza, è disubbidienza: non è fretta, non è caos, non è ciò che vi raccontano i demagoghi con la bacchetta fatata.

Non date retta a chi vi promette miracoli, non date retta a chi si impegna a cambiare le cose in quattro e quattr’otto come un mago. I maghi non esistono, i miracoli non esistono. I demiurghi si fanno beffe di voi, che siete abituati a farvi prendere per il naso da tutti, a subire; questa facciata di democrazia può essere abbattuta con un soffio se seguite le chiacchiere dei falsi rivoluzionari! E voi non ve ne accorgete. Perché non pensate. Tanto c’è sempre qualcuno che pensa per voi, che decide per voi: padrone-dimmi-cosa-devo-fare, compagno-dimmi-cosa-devo-pensare.

Oriana Fallaci, Un uomo. #orianafallaci

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Salir /  Cambiar )

Google photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google. Salir /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Salir /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Salir /  Cambiar )

Conectando a %s