Intervista Giusy Di Maio

collaboratore di MasticadoresItalia. Questa intervista è pubblicata simultaneamente in Masticadores in spagnolo Link

Masticadores-¿Desde cuándo escribes? Puedes explicarlo en pocas líneas y en qué ciudad vives.

Vivo vicino la città di Napoli. Mi sono avvicinata abbastanza precocemente alla scrittura; comunicare per me è sempre stato profondamente importante, qualcosa di vitale. Da bambina  amavo sperimentare con tutto ciò che mi consentisse di poter arrivare alla persone, così insieme alla musica (sono una pianista), anche le parole hanno avuto un valore e un ruolo subito centrale durante la mia crescita. Negli anni delle scuole medie (intorno ai 12 anni) partecipai a un progetto scolastico di scrittura fondando il primo giornale della scuola; fu un’esperienza entusiasmante, adoravo “fingermi reporter” e raccontare tutto quello che accadeva intorno a me. La scrittura non mi ha mai abbandonata.

Masticadores-Consideras que en la actual Pandemia, la soledad influye en tu red de contactos y en la lectura (ya sea de libro físico o lectura digital) A tu juicio ¿Ha aumentado?

  • Durante questi lunghi mesi di pandemia, la solitudine ha colpito chiunque anche chi -di fatto- non aveva mai sperimentato questa condizione. Da psicologa ho avuto modo di notare come la lettura si sia situata come un potente mezzo atto a superare anche questa difficoltà che sembra senza fine. Sono aumentate le letture (sia in forma cartacea che digitale) e anche personalmente, ho avuto modo di poter aumentare la personale libreria domestica, rileggendo o acquistando nuovi libri. I libri terranno sempre compagnia e offriranno sempre un luogo caldo e accogliente nella mente di tutti coloro che avranno desiderio di aprire una copertina (che sia cartacea o meno).

Masticadores- A veces publicar de manera digital, ¿Ello cambia tus métodos de inspiración o de trabajo? ¿Consideras que acceder a un lector que lee en Tablet, ordenador o móvil en diferentes espacios (por ejemplo el área de Barcelona recibe 250 millones de usuarios/año en tren/bus/metro) puede ser un espacio decisivo para tu escritura o ser leído?

  • Credo che la pubblicazione digitale sia un grande potenziale da esplorare senza timore. L’ispirazione o le basi (penso ad esempio al mio blog di psicologia) non cambiano molto, probabilmente ci si preoccupa di usare un linguaggio più “veloce” e si cerca di ridurre un po’ gli spazi per venire incontro al lettore che, magari, sta leggendo il tuo articolo mentre è in metropolitana. Il vantaggio di poter scrivere su dispositivi elettronici credo sia di entrambi (lettore e scrittore) perché si può offrire un contenuto immediato per un lettore che vista la vita sempre più frenetica, ha tempi molto ridotti per accedere a certi contenuti.

Masticadores-¿Crees que es acertada la apuesta de Masticadores de la búsqueda de ese lector digital de las grandes áreas urbanas? ¿Qué opinas al respecto?

  • Credo che sia fondamentale arrivare ai lettori delle grandi aree urbane. Come dicevo la vita di oggi appare sempre più veloce e dispersiva e sfortunatamente se c’è qualcosa su cui le persone magari decidono di fare “un taglio”, si opta proprio per la lettura. Raggiungere tramite il mezzo informatico  (e tutto ciò che vi fa parte) le persone di ogni area urbana credo sia una sfida da accettare e del tutto fattibile. La cultura è una delle poche cose che può prestarsi come un salvagente che protegge e tiene a galla in mezzo alle tempeste della vita.

Masticadores-La participación como escritor en Masticadores. ¿Qué te ha aportado?

  • Scrivo da poco su Masticadores ma sono più che felice della possibilità che mi è stata offerta. Quando sono stata contattata non ero nella pelle dalla gioia, avere la possibilità di stare su una piattaforma/vetrina condivisa con tanti altri autori è per me motivo di profonda gioia e orgoglio,  il risarcimento emotivo per questo è molto di più di quanto si possa immaginare.

Nota:

Masticadores- si tienes blog o libros editado puedes adjuntar los links a continuación.

ilpensierononlineare | Riflessioni e sguardi non lineari sulla Psicologia

Deja una respuesta

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Salir /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Salir /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Salir /  Cambiar )

Conectando a %s